11Mar2016

Il contorno occhi: segreti per averlo sempre tonico e fresco

Dott.ssa Maria Elena Setti

La zona perioculare è una parte del viso molto delicata ed è buona norma utilizzare dei prodotti specifici per l’igiene e il trattamento cosmetico di tutta la zona che comprende il contorno occhi, comprese le palpebre.

I cosmetici destinati al contorno occhi devono rispettare alcune caratteristiche importanti:

*avere un pH neutro, infatti il liquido lacrimale ha pH 7 e un cosmetico, per non creare fastidi agli occhi, deve essere il più vicino possibile a questo pH.

* utilizzare ingredienti delicati, in quanto la zona perioculare è molto sottile (l’ipoderma è molto ridotto)

*meglio non avere profumi sintetici per evitare fenomeni di allergie o sensibilizzazione

*usare conservanti delicati o prodotti senza conservanti, per esempio a base di oli vegetali

*non toccare creme e gel contorno occhi con le mani, ma usare palettine o prodotti contenuti in dispenser airless, per una maggiore igiene ed evitare che i batteri intacchino il prodotto e poi possano causare irritazioni ai nostri occhi

 

I prodotti specifici per il contorno occhi sono:

*struccanti e detergenti: possono essere acque struccanti, oli detergenti delicati, latti a pH neutro, sia a risciacquo che non. Io consiglio prodotti delicati, senza conservanti o conservanti di origine naturale delicati, principi attivi come camomilla, amamelide, calendula, rosa e oli vegetali come vinaccioli, jojoba e riso.

*impacchi per occhi stanchi e arrossati: consigliatissime le acque aromatiche, prodotte dalla distillazione in corrente di vapore di piante come camomilla, rosa, amemelide, lavanda. Utilissime per calmare la zona, rinfrescare, rendere lo sguardo più fresco.

Un trucco in più: mettere l’acqua aromatica in frigo e versarne un po’ su due dischetti di cotone, appoggiarli sulle palpebre chiuse e rilassarsi almeno 10-15 minuti.

Se volete approfondire il tema Acque aromatiche e tonici potete leggere qui: lasposabio.it

*maschere contorno occhi: è importantissimo che siano a pH neutro, delicate, senza profumi, ricche di nutrienti come burro di Karitè, Aloe, Calendula. Possono essere specifiche per il nutrimento o per drenare, sgonfiare e lenire borse e occhiaie. In questo caso amamelide, mirtillo nero, fiordaliso, equiseto sono di grande aiuto.

*creme o gel contorno occhi: idratanti, nutrienti, tonificanti, ricche di vitamine, estratti vegetali elasticizzanti, come equiseto, acido ialuronico da biotecnologia, aloe, proteine di grano o di soia.

La scelta tra gel e crema è molto soggettiva, a chi non piace sentirsi troppo “unto” sicuramente suggerisco il gel, molto adatto anche per palpebre gonfie e per chi ha il contorno occhi particolarmente sensibile ai grassi, che potrebbero entrare dento all’occhio inavvertitamente. Anche gli uomini preferiscono i gel solitamente, più freschi e di facile assorbimento.

Dopo i 40 anni, sono consigliate di più le creme, per il loro alto fattore nutriente ed elasticizzante, contro le antiestetiche zampe di gallina.

*sieri specifici per il contorno occhi, ricchi di antiossidanti e estratti ad effetto tensore come acido lipoico, DMAE, ginseng. Utilissimi dopo i 50 anni o per persone con marcato photoaging.

 

*Come massaggiare il contorno occhi?

Utilizzare poca crema o gel e picchiettare delicatamente la zona perioculare, massaggiare poi con i polpastrelli in senso circolare, andando sempre verso l’esterno, verso le tempie.

 

*Come rilassare i muscoli oculari?

Una buona pratica per gli occhi stanchi è il “palming”, una tecnica del metodo Bates. Ecco come potete farla sia a casa che al lavoro:

*Sfregate i palmi delle mani e appoggiateli a coppa sugli occhi, incrociando le dita sulla fronte, in modo rilassato.

*Chiudete gli occhi e state attenti a non premere sui bulbi oculari, lasciando libero il naso.

*Appoggiate i gomiti su un tavolo, cercando di rilassare i muscoli della testa e del collo e rilassatevi per alcuni minuti. E’ buona pratica ripeterlo più volte al giorno, soprattutto per chi lavora tanto al pc.

Vi piacerebbe un tutorial su come si fa un automassaggio del contorno occhi?


E sul palming?

A presto!

cerca nel blog

SCARICA GRATIS IL CORSO

come leggere un'etichetta - ingredienti dannosi

Cliccando su INVIAMI IL CORSO si accettano le condizioni sulla PRIVACY.

archivio

Leggi tutti gli articoli

pelle
lavanda
capelli
oli essenziali
oli
massaggio
profumo
maschera
pelle sensibile
cosmesi

torna
indietro
sfoglia
archivio