23Sep2016

Speciale capelli prima parte: impariamo a conoscerli

Dott.ssa Maria Elena Setti

La storia ci racconta che da sempre i capelli hanno avuto un significato e un valore importante, già 2.000 anni fa nell’antico Egitto, si reputava la capigliatura grande fonte di seduzione.

Oggi, sia l’uomo che la donna attribuiscono grande importanza alla cura e styling del capello, in alcune epoche è servito per distinguersi socialmente, come le parrucche nobiliari del ‘700, i capelli lunghi ribelli negli anni ’70, le creste punk o i capelli multi color dei giorni nostri.

I capelli nella medicina cinese sono collegati all’energia dei reni, che a sua volta è collegata all’elemento acqua.

Quando si ha l’energia dei Reni scarica (stress, troppo lavoro, tensioni di vario tipo, malattie, paure), solitamente oltre a sentirci più stanchi, perdiamo più capelli.

Infatti i capelli sono strettamente collegati al sistema nervoso e sono costituiti principalmente da proteine come la cheratina (65-95%) e la melanina (che conferisce il colore ai capelli), acqua, lipidi, oligoelementi(silicio), pigmenti.


I Sali minerali utili per i capelli

Importantissimi per la vita e la salute del capello sono il ferro, lo zinco, il magnesio e il rame, che possono essere assunti anche come oliogoelementi nei periodi di stress o eccessiva perdita di capelli.


Il ciclo del capello 

I capelli crescono circa 1-2 cm al mese e un ciclo di crescita dura in media dai 2 ai 6 anni. Alla fine del ciclo di crescita il capello cade e viene sostituito da un capello nuovo. 

Il ciclo del capello è costituito da tre fasi chiamate:
  • anagen capelli sono in crescita ed è la fase più lunga (2-6 anni
  • catagen  il capello smette di crescere, dura circa 2-3 settimane
  • telogen il capello è in una fase di riposo, attaccato al follicolo solo da deboli legami intracellulari, è in questa fase che il capello cadrà. Questa fase dura circa 3 mesi, dopo i quali il follicolo riprenderà la fase anagen e nascerà un nuovo capello 



Capelli bianchi

Il colore dei capelli è dato dalla melanina, che è una proteina colorata: ne esistono di due tipi: l'eumelanina, scura (capelli neri); e la feomelanina, chiara (capelli rossi o biondi). 

Il capello, con il passare degli anni tende a diventare di colore bianco, è un fenomeno naturale causato dalla totale perdita dello scambio enzimatico tra la tirosina e i melanociti di un'unità pilare. Solitamente i capelli bianchi cominciano tra i 30 e i 40 anni, ma può verificarsi un invecchiamento precoce del capello a causa di problemi metabolici, ossidativi, nutritivi e psicologici.

In India, dove la medicina ayurvedica lavora molto sulla prevenzione, si utilizzano miscele di erbe ricche di antiossidanti e sali minerali che aiutano a ringiovanire pelle e capelli e a ritardare la comparsa dei capelli bianchi, in alcuni casi è documentata anche un’inversione del processo, i nuovi capelli nascono nuovamente colorati.


Capelli belli

Per mantenere belli e sani i capelli è importante evitare di stressarli troppo con stimoli meccanici, come spazzole non adatte strappa capelli o elastici stretti; stimoli termici come piastre, ferro arriccia capelli e chimici come decolorazioni, permanenti, tinture aggressive. E’ importante pulire il cuoio capelluto con detergenti delicati, derivanti da cocco, grano, patata, zucchero, che lavano senza togliere il film idrolipidico, che protegge tutto il capello. Durante lo shampoo è bene massaggiare a lungo il cuoio capelluto sia per ossigenarlo, sia per rimuovere in modo accurato polvere, smog, sebo, sudore e forfora. Anche il risciacquo è fondamentale, per eliminare ogni impurità e residuo e lasciare i capelli puliti e luminosi.

Le nonne raccomandavano sempre di fare l’ultimo risciacquo con acqua e aceto o succo di limone, perché i capelli diventavano più lucidi e questo è vero, in quanto sia l’aceto, che il limone sono acidi e aiutano il capello a richiudere le cuticole, rendendolo liscio e lucente.



Oggi un buon balsamo a pH acido, magari con burro di Karitè, olio di semi di lino, olio di argan o olio di cocco, che sono nutrienti e lucidanti, posso sostituire questo home remedy, apportando anche maggiore morbidezza e protezione al capello.

cerca nel blog

SCARICA GRATIS IL CORSO

come leggere un'etichetta - ingredienti dannosi

Cliccando su INVIAMI IL CORSO si accettano le condizioni sulla PRIVACY.

archivio

Leggi tutti gli articoli

pelle
lavanda
capelli
oli essenziali
oli
massaggio
profumo
maschera
pelle sensibile
cosmesi

torna
indietro
sfoglia
archivio