1Apr2017

Come rassodare la pelle del corpo con i prodotti naturali, l’alimentazione, le vitamine e gli oli

Dott.ssa Maria Elena Setti


Per rassodare la pelle del corpo bisogna agire sulle fibre di collagene ed elastina, che si trovano del derma e che hanno la funzione di sostenere il tessuto cutaneo.

Tante sono le cause di perdita di elasticità della pelle:

  • l’età
  • le diete dimagranti
  • il post gravidanza
  • inattività fisica
  • problemi fisici
  • cattiva alimentazione


Molto si può fare con l’alimentazione, cercando di consumare cibi che contengono:

  • Vitamina E, detta anche la vitamina dell’elasticità! Si trova negli oli vegetali (olio di oliva, germe di grano, avocado in particolare), semi di girasole, zucca, chia, sesamo e frutta secca come noci e mandorle.
  • Acidi grassi Omega 3, contenuti nell’olio di borragine e nei semi di lino
  • Vitamina C, che aiuta a contrastare i radicali liberi ed è fondamentale per la produzione delle fibre di collagene, elastina e acido ialuronico che mantiene turgida e giovane la pelle. La vitamina C si trova negli agrumi, nei kiwi, nei frutti di bosco, nella rosa canina, nei peperoni etc…
  • Proteine, se associate al movimento fisico migliorano il rassodamento dei tessuti, ottime quelle vegetali da mandorle, soia, quinoa, legumi, uova.
  • Acido alfa-lipoico, efficace antiossidante antiradicali liberi per migliorare la giovinezza della pelle e la tonicità dei tessuti, si trova nelle patate, broccoli, spinaci, carote.


A livello cosmetico sono consigliati prodotti naturali a base di estratti vegetali di:

  • Centella asiatica ricca di saponine triterpeniche, flavonoidi, sali minerali che aiutano la riparazione dei tessuti, hanno azione rassodante, anticellulite e antiossidante. Ottima per contrastare rughe, smagliature e cedimenti della pelle, favorendo un’azione rassodante e drenante della parte da trattare.
  • Ginseng ricco di ginsenosidi che aumentano la produzione di acido ialuronico e stimolano l’attività dei fibroblasti che producono il collagene.
  • Fieno greco ricco di vitamine A, E, C, sali minerali e mucillagini aiuta a tonificare i tessuti
  • Luppolo ricco di fitoestrogeni e proteine efficaci nel miglioramento del tono e del turgore della pelle
  • Echinacea, contiene derivati dell’acido caffeico che inibisce un’enzima responsabile della degradazione dell’acido ialuronico
  • Equiseto, ricco di sali minerali come potassio, calcio e magnesio e silice
  • Oli vegetali di Avocado, Enotera, Macadamia, Borragine, Karitè, Oliva, Canapa ricchi di acidi grassi omega 3-6 che migliorano l’elasticità cutanea, aumentano l’attività metabolica delle cellule del derma, rassodando i tessuti e nutrendo in profondità la pelle.


I cosmetici rassodanti ricchi di ingredienti naturali possono essere usati come creme e lozioni per tutto il corpo o solo per le zone meno toniche come interno delle braccia, cosce, pancia, glutei, fianchi e seno. Ottimi anche gli oli da massaggio per far penetrare bene i principi attivi e nutrire la pelle.


E’ importante utilizzare i prodotti cosmetici rassodanti per alcuni mesi in modo costante, mattina e sera, soprattutto se i cedimenti sono importanti.


Ottimo utilizzare anche detergenti per la pelle delicati, ricchi di oli, come Mandorle, Macadamia e Vitamina E e approfittare della doccia per fare un massaggio tonificante alternando getti di acqua calda con getti di acqua fredda, finendo sempre con l’acqua fredda. Al posto della doccia possono essere fatte anche delle spugnature, che stimolano la circolazione funzionando come una ginnastica passiva.


E’ importantissimo anche fare attività fisica ed esercizi mirati come gli squat, gli affondi, ma anche una semplice camminata a passo sostenuto sarà di grandissimo aiuto per gambe, cosce e glutei.

cerca nel blog

SCARICA GRATIS IL CORSO

come leggere un'etichetta - ingredienti dannosi

Cliccando su INVIAMI IL CORSO si accettano le condizioni sulla PRIVACY.

archivio

Leggi tutti gli articoli

pelle
lavanda
capelli
oli essenziali
oli
massaggio
profumo
maschera
pelle sensibile
cosmesi

torna
indietro
sfoglia
archivio